Ciao a tutti e ben tornati al nostro consueto appuntamento. Oggi vorrei fare chiarezza sugli adempimenti che un privato deve ottemperare in materia di Oro fisico da investimento.
Per le operazioni d’importo pari o superiore ai 12.500 € relative a transazioni in oro da investimento e in materiale d’oro ad uso prevalentemente industriale, vige l’obbligo di dichiarazione presso UIF UNITA’ D’INFOMARZIONE FINANZIARIA

L’obbligo di comunicazione scatta con atti dispositivi o di trasferimento di Oro:

  • Le cessioni dall’estero e verso l’estero;
  • Le cessioni nel territorio nazionale;
  • Le altre operazioni in Oro anche a titolo gratuito (trust, donazioni, successioni);
  • Le cessioni di Oro “estero su estero”.

In caso di mancata dichiarazione, può scattare la sanzione dal 10 al 40% del valore negoziato (art. 4 della legge 17.01.2000, n. 7).
La dichiarazione dev’essere trasmessa all’UIF, entro la fine del mese successivo a quello nel quale l’operazione è stata compiuta; nei casi di operazioni di trasferimento al seguito verso l’estero la dichiarazione va, invece, effettuata e trasmessa prima del trasferimento stesso. Copia della dichiarazione e del documento che ne attesta l’avvenuta trasmissione alla UIF devono accompagnare l’Oro.
In casi di acquisto di oro all’estero l’obbligo di dichiarazione grava sull’acquirente italiano.

SEGNALAZIONE DEI TRASFERIMENTI E CAPITALI ALL’ESTERO NEL MODELLO UNICO, NEL QUADRO RW
Per le segnalazioni dei trasferimenti e dei capitali all’estero occorre compilare il modello unico nel riquadro RW. IL quadro dev’essere compilato se l’importo complessivo degli investimenti all’estero e le attività estere di natura finanziaria, detenuti al 31 dicembre dell’anno precedente, nonché i trasferimenti effettuati, nel corso dell’anno precedente, risultano essere pari o superiori ai 10.000 euro.

NB: Queste due comunicazioni hanno puro scopo dichiarativo e non hanno valore ai fini della tassazione perché la tassazione avviene solo al momento della vendita nel caso si generasse una plusvalenza.

COMUNICAZIONE DELLE PLUSVALENZE REALIZZATE SULLA COMPRAVENDITA DI ORO NEL MODELLO UNICO, NEL QUADRO RT, ALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
Le comunicazioni delle plusvalenze realizzate sulla compravendita di oro devono essere evidenziate nel modello unico nel riquadro RT alla dichiarazione dei redditi.
Questo quadro è formato da 4 sezioni a seconda della tipologia dei redditi da dichiarare. Le sezioni che interessano gli investitori in Oro che realizzano delle plusvalenze sono la II-A (questa sezione deve essere compilata per dichiarare le plusvalenze e gli altri redditi diversi di natura finanziaria realizzate fino alla data del 31 dicembre anno precedente, per le quali è dovuta l’imposta sostitutiva nella misura del 26 % per cento).

IVAFE, L’IMPOSTA SUL VALORE DELLE ATTIVITÀ FINANZIARIE DETENUTE ALL’ESTERO
Dal 2014, l’ambito di applicazione del prelievo sui capitali all’estero è stato ridotto. A pagare non saranno più tutte le «attività finanziarie» detenute oltre confine, ma solo i «prodotti finanziari», oltre che conti correnti e libretti di risparmio. Questo è quanto prevede il ddl Europea 2013-bis, L’applicazione dell’IVAFE per i metalli preziosi verrà sostituita, dal 2014, da un ‘imposta di bollo fissa, pari a 34,20 euro.

Ora vi voglio parlare della situazione situazione creatasi con la pandemia da Coronavirus che ha portato un periodo di instabilità e crisi economica: la nostra società GoldCare Italy non deve e non vuole rimanere insensibile di fronte all’enorme sforzo che dottori, infermieri e operatori sanitari stanno mettendo in campo ogni giorno per salvare vite umane a fronte della propria. Molto spesso senza riposare, senza protezioni ed equipaggiamenti adeguati. Ecco perché vi invitiamo, assieme a noi, a dimostrare che anche un piccolissimo grammo d’Oro può diventare enorme come una miniera intera e prezioso come la più grande delle pepite al mondo.
Quindi la nostra società, che proprio attraverso il bene rifugio più sicuro al mondo vi permette di tutelare il vostro futuro e quello dei tuoi cari con serenità e sicurezza, non può rimanere ferma e non essere coerente con la propria mission.

La nostra attuale Promozione di Marzo che già ti omaggia di grammi di Oro a fronte di ogni tuo singolo acquisto, sarà prorogata fino a tutto Aprile aggiungendo concretamente qualcosa in più: UN ULTERIORE GRAMMO PER LA VITA. Tutti i grammi 1x la vita saranno devoluti ASST Spedali Civili di Brescia.

Tutti i dettagli li troverete qui.

Grazie.
Alla prossima!

Leggi e riferimenti :
Legge 17 Gennaio 2000, n.7

 

Leave a Reply