Ben tornati oggi vorrei proseguire con alcune curiosità in tema di Oro da investimento.

  • Secondo uno studio delle università di Bristol (UK) e Munster (Germania), pubblicato su Nature, Oro e platino sarebbero piovuti dal cielo 4 miliardi di anni fa, grazie a un bombardamento di meteoriti durato 200 milioni di anni. «Se fossimo in grado – scrivono i ricercatori – di scendere a 3mila chilometri di profondità, raggiungere il centro della Terra e recuperare tutto l’Oro e il platino che vi sono depositati, potremmo ricoprire la superficie del pianeta con uno strato spesso quattro metri.
  • La Banca Federale statunitense, la FED, detiene la più grossa riserva ufficiale di Oro al mondo (8.133,5 tonnellate). Seguono la Germania (3.387,1 tonnellate), il Fondo Monetario Internazionale (l’FMI, con 2.851,8 tonnellate), l’Italia (2.451,8 tonnellate) e la Francia (2.435,4 tonnellate). La Cina si trova al settimo posto della graduatoria nonostante sia il primo Paese produttore e importatore d’Oro al mondo.
  • Il 49% dell’Oro estratto dalle miniere è usato in gioielleria. E circa il 20% dell’oro del mondo, usato per scopi decorativi, si trova nei sari, i tradizionali indumenti femminili indiani.
  • Per oltre 70 anni il trattamento standard per l’artrite reumatoide consisteva in iniezioni di una sospensione liquida di Oro, che agiva come un anti-infiammatorio.
  • In un iPhone 5 ci sono circa 0,03 grammi d’Oro (fonte: https://www.911metallurgist.com/). Tutti i nostri dispositivi hi-tech contengono una piccola quantità del prezioso metallo e su YouTube ci sono centinaia di video di nuovi cercatori d’Oro che spiegano come estrarlo. Secondo GoldKingsOnline, i riciclatori potrebbero recuperare piccole quantità d’oro anche dai vecchi rilevatori di fumo, dai videoregistratori, dai vecchi occhiali da lettura, dal rivestimento di libri antichi, dal toner di alcune stampanti fotografiche…
  • Il 40% di tutto l’Oro estratto nel mondo proviene dal bacino di Witwatersrand (“cresta delle acque bianche”), in Sudafrica. La più grande riserva di Oro al mondo, invece, sono gli oceani: ne conterrebbero 20 milioni di tonnellate. Ma non si sa come estrarlo in modo economico.
  • L’Oro puro fonde a 1063 °C e bolle circa a 2800 °C. È estremamente malleabile e duttile: da un’oncia (28 grammi all’incirca) si possono ricavare 80 chilometri di filo da cinque micrometri (un decimo del diametro di un capello umano).
  • La più grande moneta d’Oro misura 80 cm di diametro ed è stata creata dalla Perth Mint nel 2012: vale 870 mila euro.

Alla prossima e seguiteci e scriveteci nel nostro blog: GoldCareOro.

#MariannaBonavolonta #GoldDay #GoldCareOro

Leave a Reply