Ciao a tutti e ben tornati al nostro appuntamento. Oggi vorrei soffermarmi su alcune curiosità riguardanti l’Oro:

  • Lo sapevate che la La pepita più grande della storia si chiama Welcome Stranger e fu trovata nel 1869 da due minatori, John Deason e Richard Oates, a Victoria, in Australia, presso le radici di un albero, al di fuori della miniera, ad appena pochi centimetri sotto la superficie del terreno. Pesava 71 chilogrammi e misurava 10×25 pollici. Per trasportarla fu spaccata in 3 pezzi. Oggi quella pepita varrebbe 1 milione di dollari.
  • Inoltre i gioielli in Oro più antichi nella storia dell’uomo risalgono già al 4000 avanti Cristo.
    In antichità i mercanti usavano un sistema di misura della massa chiamato kilate, basato sul peso di un seme di carrubo.
  • Sicuramente sapete che il simbolo dell’Oro è Au, perché proviene dal termine latino aurum, che significa alba lucente, aurora. Un termine più che giusto per definire questo metallo prezioso.
  • Nella era più recente l’Oro è stato usato nella ricerca biologica, per la cura all’artrite reumatoide e nella chemioterapia, per i benefici delle forme radioattive dell’Oro.
  • Piccola curiosità dal 1910 è stato estratto il 75% di tutto l’Oro in circolazione. Nonostante ciò, l’80% di oro nel pianeta è ancora da estrarre.
  • Caratteristica dell’’Oro presenta un’alta conduttività. Possiamo trovarlo negli strumenti e nei dispositivi di ultima generazione perché viene utilizzato nei contatti elettrici, nei circuiti stampati e nei sistemi semiconduttori.
  • Esistono pochi composti in grado di sciogliere l’Oro, uno di questi si chiama “acqua regia”, detta così perché può dissolvere il re dei metalli. Il composto è formato da acido nitrico e acido cloridrico.
  • Possiamo affermare che l’Oro è stato rinvenuto in ogni continente.
  • Lo sapevate che anche il corpo umano, comunque, ha Oro disciolto al suo interno, anche se la quantità è talmente piccola che anche considerando l’intera razza umana resterebbe microscopica.
  • Nel nostro pianeta si pensa che vi siano oltre 9.000 tonnellate di oro disciolto negli oceani.
  • Se proviamo ad allungare un grammo d’Oro, possiamo ottenere un cavo lungo 80 chilometri. Se invece ne facciamo un foglio quadrato, presenterebbe un metro per lato. La malleabilità dell’oro è tale da poterlo manipolare a nostro piacimento.

Vi ricordo che in questo periodo particolare GoldCare è a disposizione ogni giorno per consulenze gratuite sui Beni di Rifugio e sulla pianificazione di patrimonio: dalle 14 alle 17 per email o cellulare i nostri professionisti risponderanno ai vostri quesiti. I particolari li potete trovare sul nostro sito goldcare.it

Monica Guglielmi “Aspetti fiscali e normativi Oro fisico e beni di rifugio” monica.guglielmi@goldcare.it – +39 3351730236

Lorenzo Peli “Diversificazione dei capitali e Oro fisico nella successione ereditaria” lorenzo.peli@goldcare.it – +39 3392905810

Stefano Molinelli “Piani d’Oro da investimento, monete d’Oro e ricevute elettroniche in Oro” stefano.molinelli@goldcare.it – +39 3493759705

Grazie.
A presto.

#GoldCareOro #1GrammoPerLaVita #IoRestoACasa #AndràTuttoBene

Leave a Reply